Lucca Summer Festival – tutti i concerti – luglio 2021 – Hotel Villa Cappugi Pistoia

“Nick Mason’s Saucerful of Secrets”

Lo storico batterista dei Pink Floyd in scena al Lucca Summer Festival.

Sul palco di Piazza Napoleone il supergruppo formato dal batterista dei Pink Floyd, Guy Pratt (bassista dei Floyd dal 1987),

Gary Kemp (Spandau Ballet), Lee Harris (Blockheads) e Dom Beken con uno show tributo ai primi album della carriera dei Floyd.

Nel 2006 salì sul palco di LSF come special guest di Roger Waters in un concerto pieno di emozione che ebbe luogo a solo 2 giorni dalla scomparsa del loro compagno Syd Barrett.

Oggi Nick Mason annuncia il suo ritorno a Lucca con un progetto che celebra proprio gli anni In cui Syd Barrett era l’autore dei testi

e l’anima di quello che poi sarebbe diventato uno dei gruppi più grandi della storia della musica.

Mason ha dichiarato che il gruppo non è una tribute, ma vuole “catturare lo spirito dell’epoca”

e trasmetterlo al pubblico tramite tracce estratte da dischi come The Piper At The Gates Of Dawn, A Saucerful Of Secrets ed Ummagumma.

Concerto “BECK”

Arriva finalmente a Lucca l’icona assoluta dell’Alternative Rock

Come sembra sottintendere il titolo del suo nuovo 14° album Hyperspace, il 7 volte vincitore dei Grammy Awards Beck ha viaggiato lontano anni luce dalla sua affermazione

come portavoce della riluttanza generazionale, corrispondente a quando “Loser” esplose da demo scartata nel 1992 a eclatante successo globale nel 1994.

Nei decenni successivi, la singolare carriera di Beck lo ha visto toccare tutti i modi di fare musica e le relative epoche,

rendendone sempre più labili i confini e tracciando un percorso verso il futuro tenendo contemporaneamente conto del passato.

Emergendo come alternative rock divenuto mainstream, e tutto per merito del suo debutto Mellow Gold del 1994,

Beck ha velocemente confuso le aspettative con la successiva uscita One Foot in the Grave, includendo il lo-fi folk.

Beck ha iniziato il 2014 con Morning Phase, il dodicesimo album di un’impareggiabile carriera.

Accostato da alcuni come una sorta di compagno del suo capolavoro del 2002 Sea Change, Morning Phase vede la comparsa di molti musicisti che hanno suonato in questo disco

e che inoltre hanno accompagnato Beck nel tour mondiale accolto con entusiasmo: Justin Meldal-Johnsen, Joey Waronker, Smokey Hormel, Roger Joseph Manning Jr. e Jason Falkner.

Con hits come “Blue Moon” e “Heart Is A Drum” insieme a classici come “Waking Light” e “Wave”, Morning Phase ha riportato indietro alle stupefacenti armonie,

all’artigianato musicale classico della California e allo sconcertante impatto emotivo del disco, spingendo in avanti con un ottimismo contagioso.

Concerto “Liam Gallagher”

“Liam Gallagher”

Le cose belle accadono a quelli che sanno aspettare!

Ecco che l’estate scorsa Liam Gallagher è tornato con un nuovo singolo, un film-documentario, una performance a Glastonbury

ma soprattutto con un album solista intitolato “Why me? Why not” uscito in autunno. Il 2019 si è rivelato così un anno fantastico per i fan dell’ex cantante degli Oasis.

Dunque “Why me? Why not” è un chiaro upgrade di As You Were, ma non un cambiamento radicale, il che sarà un sollievo per i fedelissimi fan di Liam.

“La cosa più radicale che posso fare – come se dicessi mai  “radicale” di norma! – ma la cosa più radicale che posso fare è farla sempre meglio.

Liam Gallagher: con lo sguardo fisso verso l’orizzonte, come sempre. Perché lui lo sa, il meglio deve ancora venire.

  

Concerto “Lynyrd Skynyrd”

“Lynyrd Skynyrd”

Lynyrd Skynyrd, la leggendaria band simbolo del Southern Rock, per la prima volta al Lucca Summer Festival.

Un debutto assoluto nella manifestazione: sul palco di Piazza Napoleone saliranno infatti i LYNYRD SKYNYRD,

la band statunitense che ha scritto la storia del Southern Rock e che è ormai un’istituzione e una leggenda in ogni parte del mondo,

con un repertorio che trascende luoghi e generazioni.

Capitanato da Van Zant e Rossington, il gruppo che è stato capace di resistere e continuare nonostante i colpi di una sorte avversa

presenterà tutti i grandi classici della band, da ‘Sweet Home Alabama’ a ‘Free Bird’, ‘Saturday Night Special’, ‘Travellin’ Man’ e così via.

Con un catalogo di oltre 60 album e vendite oltre i 30 milioni in tutto il mondo, i Lynyrd Skynyrd,

già presenti nella Rock & Roll Hall of Fame, rimangono un’icona culturale capace di affascinare un pubblico di ogni età.

Per tutti gli amanti del Rock quella al Lucca Summer Festival rappresenterà l’ultima occasione di vedere i LYNYRD SKYNYRD in Italia dato che la band è al suo tour d’addio.

Un motivo in più per non perdersi questa serata di grande rock sotto il cielo della Toscana.

Concerto “John Legend” 05 luglio 2020

“John Legend”

La leggenda americana del soul moderno.

Nel 2015 aveva incantato Piazza Napoleone con un concerto memorabile, da allora John Legend ha arricchito la sua collezione di riconoscimenti con Oscar, Golden Globe, Grammy,

Tony Award, Billboard Music Award e BET Award divenendo uno degli Artisti più premiati di sempre.

 

 

Concerto “BEN HARPER”

“BEN HARPER”

“Le sue canzoni sono gioielli di unico e squisitamente tenero rock and roll” Rolling Stone

“Ben Harper ci ricorda il potere e la bellezza della semplicità” Billboard

Songwriter dotato di una potenza unica, performer in grado di spaziare tra diversi genere e di mescolare come nessun altro il personale con il politico.
Ben Harper riproporrà i successi che nell’ultimo decennio l’hanno reso uno dei cantautori più amati dal pubblico Italiano oltre che una delle figure più influenti della musica internazionale.

BEN HARPER & THE INNOCENT CRIMINALS:

Cominciando col suo album d’esordio Welcome To The Cruel World (1994) Ben Harper ha fatto uscire una serie di 8 album in un decennio e mezzo.

Questa serie straordinaria, che comprende contributi degli Innocent Criminals, lo ha consacrato come songwriter dotato di una potenza unica e performer

che sa spaziare tra diversi generi con una impareggiabile abilità di mescolare il personale e il politico.

La critica lo ha osannato, Rolling Stone ha definito i suoi brani “gioielli di unico e squisitamente tenero rock and roll” mentre Entertainment Weekly ha lodato la sua “profondità casual”

e Billboard ha scritto che la sua musica “ci ricorda del potere e della bellezza della semplicità”.

Grandi tour internazionali andati sold out, debutti in top 10 nella classifica USA, dischi d’oro e di platino in ogni parte del mondo

e una serie di apparizioni televisive di successo hanno cementato lo status di vere e proprie star globali di Ben Harper & The Innocent Criminals

 

Concerto

“Paolo Conte”

Alla lista delle leggende della musica che hanno calcato il palco del Lucca Summer Festival

mancava il nome di una delle figure fondamentali della storia del cantautorato Italiano: Paolo Conte.

è stato proprio il 50° anniversario di Azzuro a dare spunto al disco “Live in Caracalla – 50 years of Azzurro”

a cui ha fatto seguito il tour che lo ha portato ad esibirsi nei più importanti teatri europei e che a luglio lo farà approdare al Lucca Summer Festival.

“Live in Caracalla – 50 years of Azzurro” (BMG), è stato registrato dal vivo alle Terme di Caracalla a Roma insieme ad un’Orchestra composta da musicisti d’eccezione

e vede inserita nella sua tracklist anche “Lavavetri”, il nuovo inedito cantato dal cantautore astigiano, che ci regala questo singolare valzer a distanza di un anno da “Per me”,

l’ultimo inedito pubblicato nella raccolta “Zazzarazaz”.

 

Concerto “BRUNORI SAS”

Lucca Summer Festival 2020 arricchisce il suo cartellone con il concerto di uno dei nomi di punta del nuovo cantautorato italiano.

Brunori Sas si appresta a salire sul palco di LSF20 per il tour estivo del nuovo album cip!

Uscito lo scorso gennaio per Island Records. La delicata poetica di Dario Brunori è diventata negli anni nota a tutti:

sempre più intrisa di it-pop ma anche sempre più orchestrale, la sua musica leggera e al contempo impertinente, in grado di raccontare

in modo maturo la quotidianità popolare con gioia e malinconia, la farà da padrona nello splendido scenario di Piazza Napoleone a Lucca.
 
A quasi tre anni dall’ uscita di A casa tutto bene, l’album certificato platino che ha conquistato pubblico e critica, il 19 settembre Dario Brunori torna sulla scena con Al di là dell’amore,

il nuovo singolo per Island Records, a cui fa seguito l’annuncio del tour Brunori Sas Tour 2020, prodotto da Vivo Concerti e in partenza da marzo nei palazzetti di tutta Italia. 

Il 10 gennaio esce per Island Record Cip!, anticipato dal singolo Per due che come noi, il cui videoclip è stato scritto da Dario assieme al regista Duccio Chiarini.